Litaliano nel mondo...
da insegnanti a insegnanti


 
In contatto
 
Profilo e filosofia
Edilingua Edizioni è una casa editrice leader mondiale nel campo dell’italiano come lingua straniera e seconda, indipendente e specializzata, una delle poche nel settore. Nata nel 1996 a Roma, grazie a passi metodici e ben studiati, è riuscita a produrre una collana completa sia di manuali che di libri supplementari, che stanno avendo un ottimo e crescente riscontro in oltre 80 paesi.

Edilingua è stata fondata da due insegnanti d’italiano per stranieri (T. Marin e S. Magnelli) e più della metà dello staff, non solo i redattori, sono o sono stati insegnanti d’italiano per stranieri, mentre il direttore generale è anche autore di testi didattici. Ciò fa sì che nell’intera casa editrice sia diffusa una cultura didattica che ci permette di capire meglio i nostri colleghi, le scuole e gli studenti (che sentiamo un po’ anche nostri). Ma soprattutto significa che facciamo qualcosa che sappiamo fare bene, qualcosa che adoriamo. Infatti, siamo sempre più appassionati del nostro lavoro, dei materiali didattici che creiamo, e che noi per primi vogliamo usare in classe! Non è un’esagerazione dire che viviamo per, con e grazie ai nostri libri.

Mission

Nostro scopo è l’innovazione didattica e crediamo di riuscirci, senza “inventare” a tutti i costi nuovi approcci e metodologie e senza adottare dogmaticamente le ultime tendenze, ma semplicemente adattando nei nostri libri quanto di positivo ogni approccio didattico può offrire. Come insegnanti, conosciamo molto bene la realtà della classe e quanto difficile possa essere avere davanti un gruppo di studenti eterogeneo e poco motivato. È per questo che sperimentiamo le nostre idee prima di proporre un nuovo libro al pubblico.

Questa consapevolezza ed esperienza didattica è alla base della nostra mission: produrre materiale didattico di qualità, aggiornato e moderno, veramente utile e pratico, piacevole e facile da usare. Materiale che mette a loro agio studenti e insegnanti, creando condizioni che favoriscono l’acquisizione. E lo facciamo attraverso una filosofia nuova. Secondo noi, per creare un buon manuale didattico, di qualunque tipo o livello esso sia, non basta solo l’esperienza e l’eventuale talento di una o due persone. Infatti, ogni nostro libro è il frutto della collaborazione, diretta e indiretta, di tantissime persone, forse anche di voi stessi...

Filosofia

Secondo la nostra filosofia, la creazione di un libro didattico prevede diverse fasi.

Innanzitutto ogni libro nasce da un’esigenza precisa: coprire gli effettivi bisogni dei suoi utenti, ovvero gli studenti e gli insegnanti d’italiano. La maggior parte dei nostri libri è basata sulla raccolta di feedback degli insegnanti, sotto varie forme: questionari, conversazioni telefoniche, e-mail e soprattutto il contatto personale durante i nostri workshop o alle varie fiere e convegni. È grazie a queste informazioni, di cui facciamo tesoro, che siamo riusciti a fare libri effettivamente utili e non solo teorici. In altri termini, ogni autore non si basa solo sulla sua esperienza, ma “sfrutta” per così dire, quella dei suoi colleghi, spesso prima ancora di iniziare la stesura.

Durante la stesura, ogni libro viene provato e collaudato in classe, anche questa volta da quanti più insegnanti d’italiano possibile. Grazie ai loro dettagliati quanto preziosi commenti e suggerimenti la stesura prosegue e viene conclusa. Altrettanto importanti in questa fase sono i suggerimenti del redattore di Edilingua che segue il progetto editoriale, che spesso lavora fianco a fianco con l’autore.

La fase successiva è quella dell’impostazione grafica (che comprende la ricerca iconografica e la collaborazione con illustratori di riconosciuto valore), che per Edilingua è molto importante. Un personale esperto e creativo ha il compito di realizzare e completare ciò che gli autori e i redattori hanno ideato, sempre cercando di rendere più efficace, facile e piacevole l’accesso dello studente ai nuovi input.

Prima di essere stampato ogni libro viene più volte controllato da tantissimi occhi esperti. La stampa e la rilegatura avvengono in tipografie moderne, da collaboratori specializzati e abili, che garantiscono un risultato estetico di alta qualità. Lo stesso vale per gli studi di registrazione e duplicazione di CD audio, CD-ROM, DVD.

Una volta pubblicato un libro inizia per noi una nuova fase di prova: tutte le osservazioni e i suggerimenti vengono ancora una volta raccolti, studiati e valutati allo scopo di migliorare, se necessario, il libro e progettarne di nuovi. Tant’è vero che la maggior parte dei nostri libri si trovano già alla seconda o terza edizione, migliorati (a volte anche solo graficamente), aggiornati e più completi. Sicuramente non è il modo più proficuo di fare libri, ma è l’unico modo per garantire pubblicazioni sempre attuali e valide e di... soddisfare la nostra passione.

Qualità per noi!


Edilingua è una casa editrice relativamente giovane. Questi anni sono stati per noi fantastici, anni che ci hanno regalato tante soddisfazioni ma che nel contempo hanno richiesto tanto lavoro e tanti sacrifici. In questi anni siamo cresciuti, abbiamo imparato molto e abbiamo conosciuto tanti colleghi insegnanti, con i quali abbiamo scambiato idee, progetti, speranze. Ed è proprio da questo scambio incessante, di cui vi siamo sinceramente grati, che abbiamo imparato tanto.

Quello nostro è un lavoro bello ma anche impegnativo. Bello perché ci appassiona: molti di noi di Edilingua continuiamo a insegnare perché, oltre a trarne piacere, riteniamo che sia indispensabile per il nostro lavoro. Quindi, occuparci della creazione di libri per l’insegnamento della lingua italiana non è nient’altro che una scelta che ci “completa”, ci entusiasma e ci rende felici. Come tanti altri lavori, è un lavoro impegnativo perché, oltre alla grande responsabilità di venire incontro con serietà e umiltà ai vostri bisogni e alle esigenze dei vostri studenti, richiede un continuo miglioramento dell’indice di qualità.

Qualità che per noi significa:

  • scegliere di pubblicare relativamente pochi libri all’anno, perché non tutto si può fare bene. Selezioniamo con attenzione gli autori con cui collaborare, soprattutto in base alla loro forza creativa e alle loro idee innovative. E portiamo avanti solo i progetti editoriali in cui crediamo veramente: un libro viene pubblicato solo quando ci convince pienamente;
  • collaborare con redattori interni ed esterni fissi che hanno una lunga esperienza sia nella creazione e cura di libri, ma anche e soprattutto come insegnanti d’italiano per stranieri. Persone che si aggiornano continuamente e che condividono la stessa filosofia del fare poco ma bene;
  • passare infinite ore a riflettere, a discutere, a scambiarci delle idee sia in redazione che con gli autori, cercando di prevedere ogni possibile dubbio o difficoltà che potrebbero avere i colleghi in classe, in altre parole essere pignoli e meticolosi;
  • sperimentare ogni libro prima di pubblicarlo e per questo ringraziamo quelle istituzioni e quei colleghi che ci offrono il loro validissimo contributo;
  • reinvestire gran (forse troppo grande) parte del nostro introito per creare (o migliorare se voi ci dite che è necessario farlo) materiali di alta qualità, come ad es. videocorsi, materiali multimediali ecc., senza compromessi;
  • avere per direttore un insegnante di italiano per stranieri e autore di libri didattici (T. Marin), che ama dedicare più tempo a seguire di persona ogni singolo libro, anziché occuparsi di conti e di management.
   
Sappiamo bene che vi aspettate molto da noi: è anche grazie a questa responsabilità, oltre che al nostro perfezionismo, che cerchiamo di migliorare costantemente e di non deludervi mai.
Grazie per essere sempre al nostro fianco!






 
Newsletter